Emergenza COVID-19. Sospensione dei termini di versamento entrate tributarie

Pubblicata il 25/03/2020

Si informa che, in attuazione delle disposizioni contenute negli artt. 67 e 68, del Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, sono sospesi i versamenti di tutte le entrate tributarie comunali, dovute a seguito di autoliquidazione, accertamento d’ufficio e riscossione coattiva (cartelle di pagamento, ingiunzioni e atti di accertamento esecutivi), comprese le rate dei piani di rateizzazione in corso, aventi scadenza compresa tra l’ 8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.
I versamenti sospesi dovranno essere eseguiti entro il 30/06/2020 in unica soluzione.
SCADENZE ENTRATE TRIBUTARIE
COMPRESE TRA L’8 MARZO E IL 31 MAGGIO 2020
 
TRIBUTO SCADENZA POSSIBILITA’ DI PAGAMENTO ENTRO IL
IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA’ 31 maggio 2020 30 giugno 2020
TASSA RIFIUTI  1^ RATA 31 maggio 2020 30 giugno 2020
TOSAP PERMANENTE  2^ RATA 30 aprile 30 giugno 2020
SCADENZA RATEIZZAZIONI SU ACCERTAMENTI  IMU/TASI Per le rate in scadenza tra l’8 marzo e il 31  maggio 2020 30 giugno 2020
RISCOSSIONE COATTIVA INGIUNZIONI – CARTELLE ESATTORIALI (PROROGA GIA’ DISPOSTA CON  D.L. N.18 DEL 17.03.2020) Per le rate in scadenza tra l’8 marzo e il 31  maggio 2020 30 giugno 2020
 

 

Categorie Emergenza

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto